Corsi storytelling: wow, ma... cosa sono?

corsi creativi corsi online corsi storytelling corsi sulla creatività Feb 20, 2022

Si parla tanto di corsi storytelling, ma tu sai cosa sono e a cosa servono? Ti piacerebbe scoprire a cosa servono i corsi storytelling che potrebbero aprirti le porte a nuove esperienze professionali nel campo della comunicazione e del marketing?

Corsi storytelling: cosa vuol dire, a cosa servono e perché sono importanti?

 Prima di imbarcarti nell’acquisto di vari corsi storytelling è bene chiarire cosa voglia dire questa parola, storytelling.
La parola storytelling la definirei come l’arte del raccontare secondo le proprie esperienze e conoscenze ad un pubblico precedentemente individuato, per diversi fini, che possono essere di branding, di vendita, politici, o di marketing.  

Come si fa un buon storytelling? L’importanza dei corsi storytelling

Per fare un buon storytelling devi mettere insieme creatività, contenuto, esperienza ed emozioni, con l’obbiettivo che tutto ciò sia poi condivisibile, poiché la condivisione fa crescere. 
Ecco, da dei corsi storytelling ti devi aspettare questo: l’insegnamento di un metodo che ti permetta di costruire una struttura su cui basare la narrazione (lo storytelling). 
Focalizzandomi sulla parte online, lo storytelling può essere per te o per un cliente, e se fatto con criterio fa certamente la differenza ai fini che ti ho citato sopra.
Ecco perché è importante frequentare corsi storytelling.

Ti dirò di più: lo storytelling è praticamente tutto

Non lo dico io ma l’esperto di marketing Seth Godin (i suoi corsi storytelling sono sold-out in tutto il mondo), affermando che adesso il fine del marketing non è più vendere prodotti, ma storie. 
Che tu voglia servirti dello storytelling per costruire una narrazione per il tuo personal brand (ovvero trovare una chiave nel raccontare ciò che fai per farlo capire a più persone possibili e vendere i tuoi servizi o la tua immagine di professionista), il tuo brand, inteso anche come servizio, o quello di altre persone devi avere chiaro dei concetti chiave che stanno alla base del giornalismo (le 5 W: who, what, where, who, why), e saperli condire con la giusta emotività e creatività per la platea da te scelta. 

Come si riconoscono i buoni corsi storytelling?

Dei buoni corsi storytelling devono partire da questo, cercando di rimanere sempre autentici, perché se il pubblico scopre inganni o false affermazioni, il potere dello storytelling si rivela un’arma a doppio taglio. 
Ti piacerebbe facessi qui dei corsi storytelling (che sono sempre legati alla creatività, ovviamente)?

Hai ascoltato il mio podcast, creaTTivamente? Parlo di creatività e argomenti contemporanei, lasciando a casa il politicamente corretto. LOL. 

Pigia subito!

Itivircsi alla rettelswen!

Istruzioni: leggila al contrario, pigia il bottone sottostante e non te ne pentirai. Soddisfatti o rimborsati di grazia.

La mia newsletter è sostenibile. Non spammo.